Carrello

Non hai articoli nel carrello.

Subtotale: 0,00 €

Barone de Cles Teroldego IGT Vigneti delle Dolomiti "Primo" 2013

Altre viste

- 12%

Barone de Cles Teroldego IGT Vigneti delle Dolomiti "Primo" 2013

11.785

Recensisci per primo questo prodotto

Codice Articolo: VIN60
Produttore: Barone de Cles
Categoria: Default Category | Vini | Rossi

Disponibile

Prezzo di listino: 13,47 €

Special Price 11,79 €  IVA inclusa

Spedizione gratuita per ordini maggiori di 129€
Pagamenti sicuri con PayPal e Carta di Credito
Assistenza

Produttore: Barone de Cles
Prodotto: Teroldengo
Nazione: Italia
Regione: Trentino Alto Adige
Tipologia: Rosso
Vitigni: Teroldengo 100%
Denominazione: Vigneti delle Dolomiti IGP
Annata: 2013
Gradazione : 13%
Servire: temperatura di servizio 16-18°
Formato: 0.75
Longevità: 2-5 anni

Dettagli

Produttore: Barone de Cles
Prodotto: Teroldengo
Nazione: Italia
Regione: Trentino Alto Adige
Tipologia: Rosso
Vitigni: Teroldengo 100%
Denominazione: Vigneti delle Dolomiti IGP
Annata: 2013
Gradazione : 13%
Servire: temperatura di servizio 16-18°
Formato: 0.75
Longevità: 2-5 anni

Colore: Rubino con riflessi violacei
Olfatto: Aromi primari varietali: piccoli frutti neri, mora, mirtillo
Gusto: Fresco, fragrante e beverino
Abbina
menti: Ottimo se abbinato ad un secondo piatto a base di selvaggina come il cinghiale.

Dal vitigno autoctono Teroldego nasce il vino Teroldego Rotaliano.

Il nostro omaggio a questa grande varietà, racchiusa entro una piccolissima zona di produzione, si articola in tre momenti distinti, ma legati, perché sarebbe riduttivo cercare di racchiuderla in una sola tipologia di vino.

I tre vini che formano la trilogia del Teroldego rappresentano tutto quello che possiamo dire, in senso viticolo ed enologico, su questa varietà.

 Il Produttore

L’azienda vinifica in Tirolo le migliori uve coltivate soltanto da vigneti di proprietà, nei comuni di Mezzolombardo, Mezzocorona e San Michele all’Adige in provincia di Trento.

Il Teroldego è la varietà più coltivata e l’etichetta Maso Scari esiste ormai da più di cinquant’anni. Maso Scari ‘71 è il vino ufficiale della Confraternita della Vite e del Vino trentina.

Gli Scari di Cronhof lasciano in eredità alla famiglia Cles il palazzo padronale in Mezzolombardo e la cantina Scari, risalente ai primi del ‘600. Quest’ultimo lascito rafforza la tradizione dei Cles che coltivano da tempi immemorabili la vigna sulle balze intorno al castello di Cles.

Oggi la famiglia è impegnata nella riqualificazione dei vigneti seguendo la propria vocazione più intima: riproporre il senso del Rinascimento, già portato nel Tirolo dall’antenato Bernardo Clesio, principe vescovo di Trento e Bressanone, cardinale della Santa Romana Chiesa e Cancelliere Supremo di Ferdinando d’Asburgo.

 

     
     
     
     
     

 

Ulteriori informazioni

Annata 2013
Formato 0,75 litri
Dosaggio No
Metodo No
Classificazione IGT
Nazione Italia
Regione Trentino Alto Adige
Cantina Barone de Cles
Tipologia Rosso
Vitigno Teroldego
Denominazione Vigneti delle Dolomiti IGT
Abbinamenti Antipasti, Carni bianche, Formaggi , Primi piatti, Risotti, Salumi
Riconoscimenti Wine&More 85 - 90
L’azienda vinifica in Tirolo le migliori uve coltivate soltanto da vigneti di proprietà, nei comuni di Mezzolombardo, Mezzocorona e San Michele all’Adige in provincia di Trento. Il Teroldego è la varietà più coltivata e l’etichetta Maso Scari esiste ormai da più di cinquant’anni. Maso Scari ‘71 è il vino ufficiale della Confraternita della Vite e del Vino trentina. Gli Scari di Cronhof lasciano in eredità alla famiglia Cles il palazzo padronale in Mezzolombardo e la cantina Scari, risalente ai primi del ‘600. Quest’ultimo lascito rafforza la tradizione dei Cles che coltivano da tempi immemorabili la vigna sulle balze intorno al castello di Cles. Oggi la famiglia è impegnata nella riqualificazione dei vigneti seguendo la propria vocazione più intima: riproporre il senso del Rinascimento, già portato nel Tirolo dall’antenato Bernardo Clesio, principe vescovo di Trento e Bressanone, cardinale della Santa Romana Chiesa e Cancelliere Supremo di Ferdinando d’Asburgo.

Recensioni utenti

Scrivi la tua recensione

La tua recensione: Barone de Cles Teroldego IGT Vigneti delle Dolomiti "Primo" 2013




X