Carrello

Non hai articoli nel carrello.

Subtotale: 0,00 €

Bisol Jeio Cuvee Brut spumante

Altre viste

- 10%

Bisol Jeio Cuvee Rosé Brut spumante

7.9

Recensisci per primo questo prodotto

Codice Articolo: BIS04
Produttore: Bisol
Categoria: Vini | Spumanti |

Disponibile

Prezzo di listino: 8,77 €

Special Price 7,90 €  IVA inclusa

Spedizione gratuita per ordini maggiori di 129€
Pagamenti sicuri con PayPal e Carta di Credito
Assistenza

Produttore: Bisol
Prodotto:
Jeio Cuvée Rosé Brut Bisol    
Nazione: Italia
Regione: Veneto
Tipologia: Spumante
Dosaggio: Brut

Vitigni: Merlot e Pinot Nero
Denominazione:
Zona di produzione:

Annata: S/A
Gradazione : 11,5%
Servire: 6/8° C
Formato: 0,75 l
Longevità: 2-3 anni

Dettagli

Produttore: Bisol
Prodotto:
Jeio Cuvée Rosé Brut Bisol    
Nazione: Italia
Regione: Veneto
Tipologia: Spumante
Dosaggio: Brut

Vitigni: Merlot e Pinot Nero
Denominazione:
Zona di produzione:

Annata: S/A
Gradazione : 11,5%
Servire: 6/8° C
Formato: 0,75 l
Longevità: 2-3 anni

Colore: Brillante, rosato e delicato
Olfatto: Elegante, complesso, ampia la gamma e molto caratterizzato. Intenso sentore di rosa. accompagnato da un delicato profumo di frutta fresca , agrumi e licis.
Gusto: Ha l'acidità ben presente ed equilibrata. Pieno, sapido, armonico, persistente con il finale asciutto
Abbinamenti Come  aperitivo  si  fa  ricordare,  a  tavola  si  abbina  alle  paste con verdura, alle carni bianche, alle preparazioni di mare più svariate

Nasce da uve Merlot e Pinot Nero. I vigneti sono tutti di alta collina, esposti prevalentemente a sud, assicurano un vino di grande equilibrio, sapidità e personalità.

Una macerazione breve dona al vino il suo colore rosato fissando le sostanze aromatiche varietali che esaltano caratteristiche floreali e fruttate di sorprendente tipicità; la lunga e lenta fermentazione, unita alla prolungata sosta sui lieviti sia sul vino che in rifermentazione, conferiscono al prodotto finezza, eleganza e persistenza in bocca.

L'Azienda

Eccellenza, dalla terra al bicchiere

Ancora oggi, come un tempo, l'azienda fa della qualità del territorio il suo maggior vanto e il suo valore aggiunto.

Così sintetizza efficacemente Gianluca Bisol, direttore generale dell'azienda: "Lavoriamo con grande passione affinché Conegliano abbia lo stesso prestigio di Reims, Valdobbiadene lo stesso fascino di Epernay e il Prosecco la stessa notorietà della Champagne". Una cura che troviamo nelle vigne, dove Bisol governa con la massima attenzione ogni singola fase della filiera produttiva, dall'allevamento della vite alla vendita, dall'acino al bicchiere.

I vigneti gestiti dall'azienda hanno un'estensione di 20 poderi, collocati nelle aree più vocate della Denominazione. Un fiore all'occhiello è l'ettaro gestito nella zona sommitale della collina Cartizze, il vigneto più prezioso d'Italia. Attraverso un ciclico ricambio generazionale, la Bisol continua a tramandarsi di padre in figlio e a suddividere i compiti direzionali fra i membri della famiglia: una solida unità familiare che dà forza alla storica azienda.


 

Ulteriori informazioni

Annata S.A.
Formato 0,75 litri
Dosaggio Brut
Metodo Charmat
Classificazione No
Nazione Italia
Regione Veneto
Cantina Bisol
Tipologia Spumante
Vitigno Merlot, Pinot Nero
Denominazione No
Abbinamenti Antipasti, Crostacei, Crudi di pesce, Crudità, Sushi
Riconoscimenti Wine&More 85 - 90
Eccellenza, dalla terra al bicchiere Ancora oggi, come un tempo, l'azienda fa della qualità del territorio il suo maggior vanto e il suo valore aggiunto. Così sintetizza efficacemente Gianluca Bisol, direttore generale dell'azienda: "Lavoriamo con grande passione affinché Conegliano abbia lo stesso prestigio di Reims, Valdobbiadene lo stesso fascino di Epernay e il Prosecco la stessa notorietà della Champagne". Una cura che troviamo nelle vigne, dove Bisol governa con la massima attenzione ogni singola fase della filiera produttiva, dall'allevamento della vite alla vendita, dall'acino al bicchiere. I vigneti gestiti dall'azienda hanno un'estensione di 20 poderi, collocati nelle aree più vocate della Denominazione. Un fiore all'occhiello è l'ettaro gestito nella zona sommitale della collina Cartizze, il vigneto più prezioso d'Italia. Attraverso un ciclico ricambio generazionale, la Bisol continua a tramandarsi di padre in figlio e a suddividere i compiti direzionali fra i membri della famiglia: una solida unità familiare che dà forza alla storica azienda.

Recensioni utenti

Scrivi la tua recensione

La tua recensione: Bisol Jeio Cuvee Rosé Brut spumante




X