Carrello

Non hai articoli nel carrello.

Subtotale: 0,00 €

Livon Braide Alte Venezia Giulia IGT “Braide Alte” 2014

Altre viste

- 24%

Livon Braide Alte Venezia Giulia IGT “Braide Alte” 2014

26.5

Recensisci per primo questo prodotto

Codice Articolo: LIV04
Produttore: Livon
Categoria: Vini | Bianchi

Disponibile

Prezzo di listino: 35,00 €

Special Price 26,50 €  IVA inclusa

Spedizione gratuita per ordini maggiori di 129€
Pagamenti sicuri con PayPal e Carta di Credito
Assistenza

Produttore: Livon
Prodotto: Braide Alte  “Braide Alte” 2014

Nazione: Italia
Regione: Friuli Venezia Giulia
Tipologia: Bianco
Vitigni: chardonnay, sauvignon, picolit, moscato giallo
Denominazione: Venezia Giulia IGT
Zona di produzione: Braide Alte situato in localita Ruttars nel Comune di Dolegna del Collio
Annata: 2014
Gradazione : 14 %
Servire: 10 -12° C
Formato: 0,75 l
Longevità: 10-15 anni.

Dettagli

Produttore: Livon
Prodotto: Braide Alte  “Braide Alte” 2014

Nazione: Italia
Regione: Friuli Venezia Giulia
Tipologia: Bianco
Vitigni: chardonnay, sauvignon, picolit, moscato giallo
Denominazione: Venezia Giulia IGT
Zona di produzione: Braide Alte situato in localita Ruttars nel Comune di Dolegna del Collio
Annata: 2014
Gradazione : 14 %
Servire: 10 -12° C
Formato: 0,75 l
Longevità: 10-15 anni.

Colore: Di colore giallo paglierino intenso con riflessi dorati.
Olfatto: Al naso si presenta intenso, ampio, con note speziate.
Gusto: In bocca è caldo, avvolgente, di grande struttura, eleganza e complessità; si evolve nel bicchiere al variare della temperatura..
Abbinamenti primi piatti a base di pesce. Secondi piatti: pesci di buona struttura (cernia, pesce spada, baccalà con condimenti a base di pomodoro o altri aromi), carni bianche, formaggi a pasta molle non stagionati. Servito ad una temperatura superiore (16-17°C) è inoltre ottimo abbinamento a carni d’agnello, capretto al forno e carni alla griglia.


Vigneto: Braide Alte situato in località Ruttars nel Comune di Dolegna del Collio
Tipo di terreno: Marne e argilla
Ceppi per ettaro: 8000
Forma di allevamento: Guyot, cordone speronato
VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO: Vendemmia effettuata interamente a mano in cassette, con macerazione a freddo in pressa orizzontale della durata di otto ore e successiva pulitura
del mosto per decantazione. La fermentazione avviene in barriques nuove di Allier ad una temperatura controllata di 14 - 16°C.
Terminata la fermentazione, il prodotto così ottenuto non viene travasato e rimane quindi a maturare negli stessi contenitori per circa otto mesi mantenendolo ad una temperatura costante. Concluso tale periodo viene effettuato l’assemblaggio definitivo a cui fa seguito l’imbottigliamento ed ulteriore lungo periodo di affinamento in bottiglia prima che il vino inizi
ad essere distribuito.
Longevità: 10-15 anni.

MAGGIORI PREMI E RICONOSCIMENTI:
•   
TRE BICCHIERI “Gambero Rosso”:
    Vendemmie 1996-1997-1998-2000-2007-2008
•                      CINQUE GRAPPOLI Guida “Duemilavini” A.I.S.:
    Vendemmie 1998-1999-2000-2001-2002-2003-2004-2005
    2006-2007-2008
•  “Migliori vini italiani - Luca Maroni”:
    Vendemmie 1998-2000-2001-2002-2003-2004-2005-2006-2007-2008
•               TRE STELLE “I vini di Veronelli”:
  Vendemmie 2007-2008

L'azienda:

Una storia lunga oltre cinquant’anni 1964-2014 e che affonda le sue origini in una passione e in una tradizione di famiglia: l’amore per la propria terra, il Friuli, in particolare per quel lembo estremo che rappresenta l’ultimo baluardo d’Italia verso l’Europa orientale: il Collio. Nel 1964 mio padre Dorino Livon acquista il primo terreno sulle colline del Collio e a quello, un poco alla volta, ne aggiunge altri. Agli inizi degli anni Ottanta, mio fratello ed io facciamo ingresso in Azienda. Nascono così nuove idee e strategie, puntando soprattutto sulla qualità che dal 1985 ci contraddistingue nel mondo con il nostro logo rappresentato dalla Donna Alata di ERTE’. Il decennio che segue è conseguentemente caratterizzato dal consolidamento di quanto in precedenza impostato. La successiva svolta strategica dell’Azienda avviene nel corso del quinquennio che va dal 1992 al 2001 quando, ci siamo resi conto che per poter rimanere competitivi all’interno di un mercato i cui scenari andavano rapidamente cambiando, decidemmo di acquistare due aziende in territori particolarmente vocati al di fuori del Friuli : l’azienda agricola Borgo Salcetino che si trova in Toscana nel cuore del Chianti Classico e Fattoria Colsanto, Umbria, nel Comune di Bevagna (PG) in zona D.O.C.G. Montefalco. Nel 2008 dopo un lungo periodo di ristrutturazione, l’antica Locanda Villa Chiopris, acquisita nel 2003, riacquista i suoi antichi splendori, diventando luogo di eventi, degustazioni e servizio di B&B con piacevoli momenti di relax immersi tra vigneti.

Oggi a distanza di cinquant’anni i nostri figli rappresentano la continuità non solo della famiglia, ma anche di quei valori e di quella filosofia che hanno fatto crescere il nostro marchio e fatto conoscere i suoi vini a livello internazionale. Risultati che quando eravamo giovani, sembravano quasi inimmaginabili.

 

     
     
     
     
     

 

Ulteriori informazioni

Annata 2014
Formato 0,75 litri
Dosaggio No
Metodo No
Classificazione IGT
Nazione Italia
Regione Friuli Venezia Giulia
Cantina Livon
Tipologia Bianco
Vitigno Chardonnay, Moscato secco, Picolit, Sauvignon
Denominazione Venezia Giulia IGT
Abbinamenti Antipasti, Carni bianche, Crostacei, Crudi di pesce, Crudità, Formaggi , Pesce, Primi piatti, Risotti, Sushi
Riconoscimenti Bibenda 5 grappoli, Gambero Rosso 2 bicchieri, Veronelli 90 - 95, Wine&More 90 - 95
Una storia lunga oltre cinquant’anni 1964-2014 e che affonda le sue origini in una passione e in una tradizione di famiglia: l’amore per la propria terra, il Friuli, in particolare per quel lembo estremo che rappresenta l’ultimo baluardo d’Italia verso l’Europa orientale: il Collio. Nel 1964 mio padre Dorino Livon acquista il primo terreno sulle colline del Collio e a quello, un poco alla volta, ne aggiunge altri. Agli inizi degli anni Ottanta, mio fratello ed io facciamo ingresso in Azienda. Nascono così nuove idee e strategie, puntando soprattutto sulla qualità che dal 1985 ci contraddistingue nel mondo con il nostro logo rappresentato dalla Donna Alata di ERTE’. Il decennio che segue è conseguentemente caratterizzato dal consolidamento di quanto in precedenza impostato. La successiva svolta strategica dell’Azienda avviene nel corso del quinquennio che va dal 1992 al 2001 quando, ci siamo resi conto che per poter rimanere competitivi all’interno di un mercato i cui scenari andavano rapidamente cambiando, decidemmo di acquistare due aziende in territori particolarmente vocati al di fuori del Friuli : l’azienda agricola Borgo Salcetino che si trova in Toscana nel cuore del Chianti Classico e Fattoria Colsanto, Umbria, nel Comune di Bevagna (PG) in zona D.O.C.G. Montefalco. Nel 2008 dopo un lungo periodo di ristrutturazione, l’antica Locanda Villa Chiopris, acquisita nel 2003, riacquista i suoi antichi splendori, diventando luogo di eventi, degustazioni e servizio di B&B con piacevoli momenti di relax immersi tra vigneti. Oggi a distanza di cinquant’anni i nostri figli rappresentano la continuità non solo della famiglia, ma anche di quei valori e di quella filosofia che hanno fatto crescere il nostro marchio e fatto conoscere i suoi vini a livello internazionale. Risultati che quando eravamo giovani, sembravano quasi inimmaginabili.

Recensioni utenti

Scrivi la tua recensione

La tua recensione: Livon Braide Alte Venezia Giulia IGT “Braide Alte” 2014




X