Carrello

Non hai articoli nel carrello.

Subtotale: 0,00 €

Nino Negri Inferno 2010 Valtellina Superiore DOCG

Altre viste

- 21%

Nino Negri Inferno 2010 Valtellina Superiore DOCG

16.499

Recensisci per primo questo prodotto

Codice Articolo: NIN01
Produttore: Nino Negri
Categoria: Vini | Rossi

Disponibile

Prezzo di listino: 21,00 €

Special Price 16,50 €  IVA inclusa

Spedizione gratuita per ordini maggiori di 129€
Pagamenti sicuri con PayPal e Carta di Credito
Assistenza

Produttore: Nino Negri
Prodotto: Inferno

Nazione: Italia
Regione: Lombardia
Tipologia: Rosso
Vitigni: 100% Nebbiolo - Chiavennasca
Denominazione: DOCG Valtellina Superiore
Annata: 2010
Gradazione : 13,5%
Servire: 18/20° C
Formato: 0,75 l


Dettagli

Produttore: Nino Negri
Prodotto: Inferno

Nazione: Italia
Regione: Lombardia
Tipologia: Rosso
Vitigni: 100% Nebbiolo - Chiavennasca
Denominazione: DOCG Valtellina Superiore
Annata: 2010
Gradazione : 13,5%
Servire: 18/20° C
Formato: 0,75 l

Colore: Porpora
Olfatto: profumo  ben  pronunciato  e composito, con  note  dominanti di spezie  amare  (chiodi di garofano, cannella) e di fiori appassiti (rosa, viola)
Gusto: sapore morbido, rotondo, di grande personalità.
Abbinamenti gastronomici:  arrosti di carni rosse, agnello, capretto, selvaggina, formaggi stagionati.

Il  vigneto: nelle  vigne  di  alcuni  dei  migliori  cru  delle  sottozone  Inferno:  Carlo  Negri, Sopragironi, Sottogironi, site nei comuni di Poggiridenti, sono  allevate le nostre
viti a Guyot modificato ad archetto (3500 ceppi/ettaro) su terrazze esposte a sud con terreni franco sabbiosi, ad una altitudine di 400 - 450 metri.
La produzione è di 5.000 litri di vino per ettaro.

La vinificazione e l’affinamento:  i grappoli, raccolti a mano a fine ottobre, sono stati vinificati “in rosso” in speciali vinificatori con controllo della temperatura;
la macerazione è  durata  8 giorni. Dopo una  sosta  in acciaio, il vino è passato inbotti di rovere per 24 mesi.

E’ un  vino  che  sicuramente  si  affinerà  con  il  tempo  divenendo  armonico  ed elegante

Dati analitici: alcol 13,90%; acidità totale 5,1 g/l; pH 3,6; zuccheri 1,30 g/l; estratto 29,00 g/l.
Conservazione ottimale: 6/10 anni in bottiglie coricate al fresco e al buio.

Il Vigneto Inferno è uno dei più belli di Casa Negri, posizionato nel cuore dell’omonima zona Docg, lungo la strada dei vigneti che sale a Poggiridenti e gode di

grande luminosità e calore.





La Nino Negri rappresenta oggi la realtà vitivinicola Valtellinese che meglio concilia tradizione e tecnologia. Per ottenere grandi risultati è necessario lavorare sempre con il massimo impegno ed investire continuamente in cantina e nei vigneti. Oggi la cantina conta 1500 barriques nuove di rovere francese e americano e ha completato la sostituzione delle grandi vecchie botti con più di 100 botti di dimensione diverse ma più piccole per permettere una maggiore selezione delle masse. La stessa cosa vale per le nuove vasche d’acciaio e per i vinificatori più moderni che ci permettono di implementare nuovi sistemi di vinificazione. Sono stati reimpiantati 11 dei 31 ettari di proprietà con nuove selezioni clonali di nebbiolo e nuovi sistemi di impianto a girapoggio.

 

 Veronelli  2010  
Espresso  2010  
 Bibenda  2010  
Gambero Rosso  2010  
 Wine & More  2010  89/100

 

 

 


 

 

Ulteriori informazioni

Annata 2010
Formato 0,75 litri
Dosaggio No
Metodo No
Classificazione DOCG
Nazione Italia
Regione Lombardia
Cantina Nino Negri
Tipologia Rosso
Vitigno Nebbiolo
Denominazione Valtellina Superiore DOCG
Abbinamenti Carni rosse, Formaggi , Selvaggina
Riconoscimenti Bibenda 4 grappoli, Espresso 3 bottiglie , Gambero Rosso 2 bicchieri, Veronelli 90 - 95, Wine&More 85 - 90
La Nino Negri rappresenta oggi la realtà vitivinicola Valtellinese che meglio concilia tradizione e tecnologia. Per ottenere grandi risultati è necessario lavorare sempre con il massimo impegno ed investire continuamente in cantina e nei vigneti. Oggi la cantina conta 1500 barriques nuove di rovere francese e americano e ha completato la sostituzione delle grandi vecchie botti con più di 100 botti di dimensione diverse ma più piccole per permettere una maggiore selezione delle masse. La stessa cosa vale per le nuove vasche d’acciaio e per i vinificatori più moderni che ci permettono di implementare nuovi sistemi di vinificazione. Sono stati reimpiantati 11 dei 31 ettari di proprietà con nuove selezioni clonali di nebbiolo e nuovi sistemi di impianto a girapoggio.

Recensioni utenti

Scrivi la tua recensione

La tua recensione: Nino Negri Inferno 2010 Valtellina Superiore DOCG




X