Carrello

Non hai articoli nel carrello.

Subtotale: 0,00 €

Barone Pizzini Rosè 2014 Extra Brut Franciacorta DOCG

Altre viste

- 17%

Barone Pizzini Rosè 2014 Extra Brut Franciacorta DOCG

24.9

Recensisci per primo questo prodotto

Codice Articolo: PIZ03
Produttore: Barone Pizzini

Disponibile

Prezzo di listino: 30,00 €

Special Price 24,90 €  IVA inclusa

Spedizione gratuita per ordini maggiori di 129€
Pagamenti sicuri con PayPal e Carta di Credito
Assistenza

Produttore: Barone Pizzini
Prodotto:
Rosè
Nazione: Italia
Regione: Lombardia
Tipologia: Spumante Metodo Classico
Dosaggio: Extra Brut

Vitigni: Pinot nero 80%, Chardonnay 20%
Denominazione: Franciacorta DOCG
Annata: 2014
Gradazione : 12 %
Servire:  8° - 10° C
Formato: 0,75 l

Dettagli

Produttore: Barone Pizzini
Prodotto:
Rosè
Nazione: Italia
Regione: Lombardia
Tipologia: Spumante Metodo Classico
Dosaggio: Extra Brut

Vitigni: Pinot nero 80%, Chardonnay 20%
Denominazione: Franciacorta DOCG
Annata: 2014
Gradazione : 12 %
Servire:  8° - 10° C
Formato: 0,75 l


Colore: Cerasuolo chiaro, dal perlage fine e persistente.
Olfatto:  Il sensuale e georgico Pinot nero, dei nostri vigneti ghermiti dai boschi, trasfonde nel bicchiere note di sottobosco come ribes e cassis, oltre a sentori di rosa.
Gusto:   Di persistente armonia, scandito da una densa trama intessuta in un buon vigore acido
Abbinamenti gastronomici: Ideale con primi piatti, pesci, carni bian-che, formaggi e salumi

Vinificazione: Pressatura soffice, macerazione a freddo degli acini integri, fermentazione in vasca inox termocondizionata
Maturazione: 6 mesi in vasche inox e barrique
Affinamento in bottiglia sui lieviti: 30 - 40 mesi
Residuo zuccherino: < 6 g/lI
Vigneti di origine: Santella, Roncaglia, Gallo
Tipologia del terreno: Fluvioglaciale e morenico, generalmente profondo con substrato ghiaioso e ciottolo-so drenante.
Sistema di allevamento: Guyot
Numero ceppi per ettaro: 5.000 - 6.250
Resa per ettaro in quintali: 90 - 95
Numero di casse (9 lt): 1655

Il sensuale e georgico Pinot nero, dei nostri vigneti ghermiti dai boschi, trasfonde nel bicchiere note di sottobosco come ribes e cassis, oltre a sentori di rosa. Di persistente armonia, scandito da una densa trama intessuta in un buon vigore acido.

Biologico

Secondo le norme di etichettatura dei prodotti biologici, questo vino riporta sulla bottiglia la dicitura “vino biologico”.
E’ frutto, come gli altri vini Barone Pizzini, della scelta verso metodi di lavorazione, in campagna e in cantina, volti a garantire una qualità superiore del vino, preservando intatte le caratteristiche che la natura sa donare all’uva.
Tutti i vigneti Barone Pizzini, in Franciacorta, in Toscana (Poderi di Ghiaccioforte) e nelle Marche (Pievalta) sono certificati secondo il disciplinare della viticoltura biologica.



L'Azienda
Una delle più antiche aziende vitivinicole della Franciacorta. La prima a produrre Franciacorta da uve biologiche.

"Franciacorta" è il nome del territorio e al tempo stesso indica anche il metodo di produzione (della rifermentazione in bottiglia) e il nome del vino, Franciacorta DOCG (Denominazione di Origine Controllata e Garantita). Fondata nel 1870, Barone Pizzini è una delle più antiche aziende vitivinicole della Franciacorta ed è stata la prima a produrre Franciacorta da viticoltura biologica .

Le 25 vigne, dislocate in diverse zone della Franciacorta, si estendono su una superficie totale di 47 ettari. L’altitudine è di 200/350 m s.l.m. e l’età media degli impianti è attorno ai quindici anni. Ogni vigneto possiede proprie caratteristiche per esposizione, altitudine, composizione del terreno che lo rendono diverso da tutti gli altri. Il suolo è di origine complessa, in parte morenico ma arricchito da deposizioni fluvioglaciali.

“Ulteriore potenzialità del substrato verso la produzione di vini di pregio è conferita dalla coltivazione bio che migliora la vitalità degli strati esplorati dalle radici estendendo nel tempo, in profondità, una fertilità equilibrata ed attiva.”

Pierluigi Donna, agronomo di Barone Pizzini e socio collaboratore.


 

     
     
     
     
     

 

Ulteriori informazioni

Annata 2014
Formato 0,75 litri
Dosaggio Extra Brut
Metodo Classico - Champenoise
Classificazione DOCG
Nazione Italia
Regione Lombardia
Cantina Barone Pizzini
Tipologia Franciacorta
Vitigno Chardonnay, Pinot Nero
Denominazione Franciacorta DOCG
Abbinamenti Antipasti, Crostacei, Crudi di pesce, Crudità, Formaggi , Pesce, Sushi
Riconoscimenti Wine&More 90 - 95
Una delle più antiche aziende vitivinicole della Franciacorta. La prima a produrre Franciacorta da uve biologiche. "Franciacorta" è il nome del territorio e al tempo stesso indica anche il metodo di produzione (della rifermentazione in bottiglia) e il nome del vino, Franciacorta DOCG (Denominazione di Origine Controllata e Garantita). Fondata nel 1870, Barone Pizzini è una delle più antiche aziende vitivinicole della Franciacorta ed è stata la prima a produrre Franciacorta da viticoltura biologica . Le 25 vigne, dislocate in diverse zone della Franciacorta, si estendono su una superficie totale di 47 ettari. L’altitudine è di 200/350 m s.l.m. e l’età media degli impianti è attorno ai quindici anni. Ogni vigneto possiede proprie caratteristiche per esposizione, altitudine, composizione del terreno che lo rendono diverso da tutti gli altri. Il suolo è di origine complessa, in parte morenico ma arricchito da deposizioni fluvioglaciali. “Ulteriore potenzialità del substrato verso la produzione di vini di pregio è conferita dalla coltivazione bio che migliora la vitalità degli strati esplorati dalle radici estendendo nel tempo, in profondità, una fertilità equilibrata ed attiva.” Pierluigi Donna, agronomo di Barone Pizzini e socio collaboratore.

Recensioni utenti

Scrivi la tua recensione

La tua recensione: Barone Pizzini Rosè 2014 Extra Brut Franciacorta DOCG




X