Carrello

Non hai articoli nel carrello.

Subtotale: 0,00 €

Ferrari Maximum Demi Sec Trento Doc 0,75

Altre viste

- 12%

Ferrari Maximum Demi Sec Trento Doc 0,75

19.899

Recensisci per primo questo prodotto

Codice Articolo: FER07
Produttore: Ferrari
Categoria: Default Category | Vini | | | | TrentoDoc

Disponibile

Prezzo di listino: 22,50 €

Special Price 19,90 €  IVA inclusa

Spedizione gratuita per ordini maggiori di 129€
Pagamenti sicuri con PayPal e Carta di Credito
Assistenza

Produttore: Ferrari
Prodotto: Maximum Demi Sec Trento Doc

Nazione: Italia
Regione: Trentino Alto Adige
Tipologia: Trentodoc Metodo classico
Dosaggio:
Demi Sec
Vitigni: Chardonnay 100%
Denominazione: Trentodoc
Annata: Senza annata
Gradazione : 12.5%
Servire: 6/8° C
Formato: 0,75 l
Longevità: 3 - 5  anni

Dettagli

Produttore: Ferrari
Prodotto: Maximum Demi Sec Trento Doc

Nazione: Italia
Regione: Trentino Alto Adige
Tipologia: Trentodoc Metodo classico
Dosaggio:
Demi Sec
Vitigni: Chardonnay 100%
Denominazione: Trentodoc
Annata: Senza annata
Gradazione : 12.5%
Servire: 6/8° C
Formato: 0,75 l
Longevità: 3 - 5  anni

Colore: Giallo paglierino sfavillante e perlage persistente.
Olfatto: Gentile e persistente, regala sensazioni di frutta matura, pasta di mandorle, biscotto e un variegato bouquet floreale grazie agli oltre tre anni di affinamento sui lieviti
Gusto: Morbido, elegante e armonioso. Alle note fruttate si accostano fragranze di vaniglia e lievito, che si soffermano lungamente in bocca. La rotondità marcata è il frutto della maggior dosatura degli zuccheri.
Abbina
menti da abbinare con dessert

Amabile compagno del dessert, è ottenuto da sole uve Chardonnay attentamente selezionate. Fragranza accentuata e marcata rotondità.

Il Produttore

Nel 1990, per iniziativa e impegno assiduo di Nicola e Barbara, l’azienda fu dotata di una propria cantina completamente interrata per tutela del paesaggio e attrezzata con gli impianti tecnologici più avanzati.

L’azienda in principio era focalizzata sulla produzione di vini rossi, specialmente Cabernet Sauvignon vitigno da sempre prediletto dal papà Francesco. Fu lui infatti a recarsi in Francia per selezionare le prime barbatelle che vennero impiantate nei terreni di proprietà agli inizi degli anni ’70. Il focus sui vini rossi non impedì a Nicola di cimentarsi da subito nella produzione del metodo classico, cominciando con una piccola catasta di circa 3.000 bottiglie. In pochi anni l’attenzione per i Trentodoc di Balter aumenta sempre più e i riconoscimenti si fanno frequenti. Oggi la produzione aziendale è costituita per più della metà proprio dagli spumanti la cui gamma è stata integrata nel tempo con Riserva e Rosé.

I vini fermi son ocomunque parte fondamentale ed integrante dell’azienda. Il Cabernet Sauvignon cresce insieme a Nicola vendemmia dopo vendemmia, accompagnato da Lagrein-Merlot e Barbanico. Il bianco dell’azienda è il Sauvignon. Nicola e il figlio Giacomo seguono e coordinano ogni fase produttiva. Dalla crescita vegetativa ai piccoli ma fondamentali dettagli in cantina.

 

     
     
     
     
     

 

Ulteriori informazioni

Annata S.A.
Formato 0,75 litri
Dosaggio Dolce
Metodo Classico - Champenoise
Classificazione DOC
Nazione Italia
Regione Trentino Alto Adige
Cantina Ferrari
Tipologia TrentoDoc
Vitigno Chardonnay
Denominazione TrentoDoc
Abbinamenti Dolci
Riconoscimenti Wine&More 85 - 90
Il Sogno 1902 Il mito Ferrari nasce da un uomo, Giulio Ferrari, e dal suo sogno di creare in Trentino un vino capace di confrontarsi con i migliori Champagne francesi. È un pioniere: è lui che per primo intuisce la straordinaria vocazione della sua terra, lui che per primo diffonde lo Chardonnay in Italia. Comincia a produrre poche selezionatissime bottiglie, con un culto ossessivo per la qualità. Subito incoronato dai maggiori riconoscimenti internazionali, il Ferrari è riservato solo ai clienti più esclusivi. L'evoluzione 1952 Non avendo figli, Giulio Ferrari cerca un successore a cui affidare il suo sogno. Fra i tanti pretendenti sceglie Bruno Lunelli, titolare di un'enoteca a Trento. Grazie alla passione e al talento imprenditoriale, Bruno Lunelli riesce a incrementare la produzione senza mai scendere a compromessi con la qualità. Tradizione di famiglia '70 - '00 Bruno Lunelli trasmette la passione ai suoi figli: sotto la guida di Franco, Gino e Mauro, Ferrari diventa leader in Italia e il brindisi italiano per eccellenza. In questi anni vedono la luce alcune delle etichette destinate a entrare nella storia: sono il Ferrari Rosé, il Ferrari Perlé e il Giulio Ferrari Riserva del Fondatore. Sabrage Ambasciatori dell'arte di vivere italiana Oggi La terza generazione della famiglia Lunelli mantiene vivo il sogno Ferrari. Marcello, Matteo, Camilla e Alessandro guidano l'azienda con l'obiettivo di innovare nel solco della tradizione, portando Ferrari nel mondo quale ambasciatore dell'Arte di Vivere Italiana.

Recensioni utenti

Scrivi la tua recensione

La tua recensione: Ferrari Maximum Demi Sec Trento Doc 0,75




X