Carrello

Non hai articoli nel carrello.

Subtotale: 0,00 €

Franz Haas Manna Vigneti delle Dolomiti 2014

Altre viste

- 17%

Franz Haas Manna Vigneti delle Dolomiti 2014

19.899

Recensisci per primo questo prodotto

Codice Articolo: FRA06
Produttore: Franz Haas
Categoria: Vini | Bianchi | In promozione

Disponibile

Prezzo di listino: 24,00 €

Special Price 19,90 €  IVA inclusa

Spedizione gratuita per ordini maggiori di 129€
Pagamenti sicuri con PayPal e Carta di Credito
Assistenza

Produttore: Franz Hass
Prodotto: Manna

Nazione: Italia
Regione: Alto Adige
Tipologia: Bianco
Vitigni: Riesling, Chardonnay, Gewürztraminer, Kerner, Sauvignon Bianco
Denominazione: Vigneti delle Dolomiti IGT
Zona di produzione: Montagna, Egna, Aldino e Bressanone ad un’altitudine compresa tra i 350 e gli 800 metri
Annata: 2014
Gradazione : 13 %
Servire: 14-16° C
Formato: 0,75 l

Dettagli

Produttore: Franz Hass
Prodotto: Manna

Nazione: Italia
Regione: Alto Adige
Tipologia: Bianco
Vitigni: Riesling, Chardonnay, Gewürztraminer, Kerner, Sauvignon Bianco
Denominazione: Vigneti delle Dolomiti IGT
Zona di produzione: Montagna, Egna, Aldino e Bressanone ad un’altitudine compresa tra i 350 e gli 800 metri
Annata: 2014
Gradazione : 13 %
Servire: 14-16° C
Formato: 0,75 l

Colore: In gioventù il vino presenta note giallo-dorate, mentre dopo qualche anno di maturazione compaiono toni dorati intensi.
Olfatto: bouquet complesso e stratificato che riporta a note di sambuco, pistacchi e petali di rose.
Gusto: Al palato complessità e concentrazione combinate ad una eleganza morbida e ad una struttura minerale.
Abbinamenti
si esalta in abbinamento a pietanze nobili e pregiate. È affascinante il modo in cui il vino si adatta ai diversi piatti, in modo particolare con pietanze a base di crostacei, pesce in genere e carni bianche,  rinnovandosi  continuamente  grazie  alla  sua  molteplice profondità e struttura


Vigneto: I vigneti dei cinque vitigni si trovano nei comuni di Montagna, Egna, Aldino e Bressanone ad un’altitudine compresa tra i 350 e gli 800 metri.
Terreni: I terreni, molto differenti tra loro, sono di origine dolomitica, porfirica, sabbiosa e marnosa e sono esposti verso Sud-Ovest
Vinificazione: Le uve, a causa dei periodi di maturazione diversi, vengono raccolte e lavorate separatamente. Lo Chardonnay ed il Sauvignon Bianco vengono fermentati in barrique, mentre il Riesling, il Gewürztraminer e il Kerner fermentano in vasche d’acciaio. A fermentazione ultimata i vini giovani vengono assemblati per favorire la combinazione e l’armonizzazione delle differenti componenti aromatiche. Dopo un periodo di permanenza sui lieviti fini di circa dieci mesi, il vino viene imbottigliato e ulteriormente affinato in bottiglia per qualche mese.



Franz Haas

 

Franz Haas, viticoltori da 7 generazioni..

..che furono donate da Maria Luisa Manna a Franz, come buon auspicio per l’uscita dei suoi vini.
La prima etichetta scelta da Franz, fu quella attuale del Pinot Nero Schweizer, prima annata ’87 ma uscita nel 90.
Ventun’ anni fa venivano usate etichette molto più tradizionali e semplici, uscire allora con un’etichetta nera ed oro, per quanto semplice poteva essere, fu sicuramente d’impatto.
Ma oltre alla qualità del vino, la gente iniziò ad apprezzare molto questo genere di etichette, ed anche oggi a distanza di più di vent’anni, sugli scaffali delle enoteche e sui tavoli dei ristoranti, si distinguono e si memorizzano.

 

     
     
     
     
     

 

Ulteriori informazioni

Annata 2014
Formato 0,75 litri
Dosaggio No
Metodo No
Classificazione IGT
Nazione Italia
Regione Trentino Alto Adige
Cantina Franz Haas
Tipologia Bianco
Vitigno Chardonnay, Gewurztraminer, Kerner, Riesling, Sauvignon
Denominazione Vigneti delle Dolomiti IGT
Abbinamenti Carni bianche, Crostacei, Pesce
Riconoscimenti No
Franz Haas, viticoltori da 7 generazioni.. ..che furono donate da Maria Luisa Manna a Franz, come buon auspicio per l’uscita dei suoi vini. La prima etichetta scelta da Franz, fu quella attuale del Pinot Nero Schweizer, prima annata ’87 ma uscita nel 90. Ventun’ anni fa venivano usate etichette molto più tradizionali e semplici, uscire allora con un’etichetta nera ed oro, per quanto semplice poteva essere, fu sicuramente d’impatto. Ma oltre alla qualità del vino, la gente iniziò ad apprezzare molto questo genere di etichette, ed anche oggi a distanza di più di vent’anni, sugli scaffali delle enoteche e sui tavoli dei ristoranti, si distinguono e si memorizzano.

Recensioni utenti

Scrivi la tua recensione

La tua recensione: Franz Haas Manna Vigneti delle Dolomiti 2014

I nostri clienti hanno scelto




X