Carrello

Non hai articoli nel carrello.

Subtotale: 0,00 €

Masi - Riserva di Costasera Amarone della Valpolicella DOC 2011

Altre viste

- 7%

Masi - Riserva di Costasera Amarone della Valpolicella DOCG 2011

47.141

Recensisci per primo questo prodotto

Codice Articolo: MASI3
Produttore: Masi
Categoria: Vini | Rossi

Disponibile

Prezzo di listino: 50,51 €

Special Price 47,14 €  IVA inclusa

Spedizione gratuita per ordini maggiori di 129€
Pagamenti sicuri con PayPal e Carta di Credito
Assistenza

Produttore: Masi
Prodotto: Riserva di Costasera
Nazione: Italia
Regione: Veneto
Tipologia: Rosso
Vitigni: Corvina 70%, Rondinella 15%, Oseleta 10%, Molinara 5%
Denominazione: Amarone della Valpolicella Classico Superiore
Annata: 2011
Gradazione : 15.5 %
Servire: temperatura di servizio 16-18°
Formato: 0.75
Longevità: 30-35 anni

Dettagli

Produttore: Masi
Prodotto: Riserva di Costasera
Nazione: Italia
Regione: Veneto
Tipologia: Rosso
Vitigni: Corvina 70%, Rondinella 15%, Oseleta 10%, Molinara 5%
Denominazione: Amarone della Valpolicella Classico Superiore
Annata: 2011
Gradazione : 15.5 %
Servire: temperatura di servizio 16-18°
Formato: 0.75
Longevità: 30-35 anni

 
Colore: Rosso scuro impenetrabile decisamente viscoso.
Olfatto: Ricchissima la dotazione aromatica che apre con i classici sentori di confettura di ciliegie per poi lasciare spazio a frutta macerata sotto spirito, chiodi di garofano e cannella
Gusto: Il gusto è deciso e intenso ma incredibilmente morbido e setoso. Ciliegia cotta e prugne caratterizzano questo vino. La componente tannica conferisce la sensazione tattile evidente, ben bilanciata da una sostenuta acidità. Molto lungo il finale.
Abbinamenti gastronomici: Ideale con carni rosse, cacciagione e formaggi stagionati. Gradevole compagno del fine pasto.

Vinificazione: L'Amarone è frutto dell'antico metodo dell'"appassimento" delle uve conosciuto sin dai tempi dei romani. A fine settembre-inizio ottobre i migliori grappoli selezionati in collina sono riposti sui tradizionali graticci di bambù (arele), in fruttai dove l’appassimento naturale è controllato dal sistema NASA. Alla metà di febbraio le uve hanno perso circa il 40% del loro peso, acquisendo una maggiore concentrazione zuccherina. La sola Corvina è naturalmente attaccata dalla "botrytis" (muffa nobile). L’Oseleta, dopo l’appassimento, conferisce all’uvaggio una maggiore struttura tannica ed eccezionale colore. Seguono delicata pigiatura, parziale diraspamento, fermentazione di 45 giorni in grandi botti di rovere di Slavonia o contenitori a temperatura fredda naturale, fermentazione di completamento per 35 giorni in botti da 30-40 hl con apposito inoculo di lievito selezionato altamente resistente all’alcool e fermentazione malolattica.

Affinamento: 38-40 mesi: in fusti di rovere di Slavonia e Allier da 600 litri (1/3 nuove, 1/3 2° riempimento, 1/3 3° riempimento). Seguono almeno 6 mesi in bottiglia.

Riserva di Costasera: è selezione particolare del Costasera, emblematico Amarone di Masi, proveniente dalle coste collinari che guardano "a sera" e si avvantaggiano del riflesso di luce e del clima mite del Lago di Garda. Si caratterizza per la presenza dell'antica uva Oseleta, riscoperta da Masi, per un più lungo appassimento delle uve (oltre 120 giorni) ed un prolungato affinamento in fusti pregiati e parzialmente nuovi.

Fiero, maestoso, complesso, esuberante, rappresenta una selezione speciale del Costasera, il gigante gentile di Masi.
È punto di riferimento per la categoria degli Amaroni, che assieme a Barolo e Brunello rappresenta l'aristocrazia dei rossi italiani.
Qui l'autorevole expertise di Masi nell'Appassimento è interpretata con una lunga sovramaturazione delle uve su graticci di bambù e minimo tre anni di affinamento in nobili legni.
Il sapiente uso delle varietà autoctone della Valpolicella Classica Corvina, Rondinella e Molinara è arricchito dalla presenza dell'originale Oseleta, riscoperta da Masi.

  Masi

La mission di Masi è produrre vini di pregio, utilizzando uve e metodi autoctoni delle Venezie, con costante aggiornamento tecnologico. Il Gruppo Tecnico Masi, impegnato nella ricerca e nella sperimentazione in collaborazione con prestigiosi Istituti ed Università, ha dato un prezioso contributo di innovazione alla vitivinicoltura delle Venezie. In particolare, ha contribuito a riscrivere la storia dell'Appassimento creando una nuova categoria di vini veneti con il Campofiorin e un moderno stile di Amarone di successo internazionale. È stato inoltre pioniere nel recupero e nell'utilizzo di uve veronesi preziose ma meno note, in primis l'Oseleta.

 

     
     
     
     
     

 

Ulteriori informazioni

Annata 2011
Formato 0,75 litri
Dosaggio No
Metodo No
Classificazione DOC
Nazione Italia
Regione Veneto
Cantina Masi
Tipologia Rosso
Vitigno Corvina, Molinara, Oseleta, Rondinella
Denominazione Valpolicella Classico doc
Abbinamenti Carni bianche, Carni rosse, Primi piatti, Risotti, Salumi
Riconoscimenti No
La storia di Masi è la storia di una famiglia e dei suoi vigneti a Verona, in Veneto. Il nome stesso deriva dal Vaio dei Masi, la piccola valle acquisita alla fine del XVIII secolo dalla famiglia Boscaini, tuttora proprietaria. Oggi Masi è presente nei migliori terroir delle Venezie con vigneti e tenute storiche. Dal 1973, collabora in Valpolicella con i Conti Serego Alighieri, discendenti diretti del poeta Dante. Più recentemente è impegnata in Trentino con i Conti Bossi Fedrigotti che da secoli si dedicano alla vitivinicoltura con amore e professionalità. Il tutto perseguendo l'ambizioso progetto di recuperare il lustro della tradizione agricola e vitivinicola della nobiltà triveneta. Masi, oggi diretta da Sandro Boscaini, è azienda di famiglia da sette generazioni. La sua forza risiede nei suoi uomini, fortemente motivati e specializzati: uomini d'azienda, di marketing, di viticoltura, di enologia. Questi ultimi si trovano uniti nel Gruppo Tecnico Masi, impegnato a preservare ed attualizzare l'eredità viticola ed enologica delle Venezie. Gli uomini di Masi sono ambasciatori del proprio territorio nel mondo. Le Venezie sono da sempre terra vocata per la viticoltura, grazie ad una grande varietà di terroir storicamente riconosciuti. Masi ha selezionato i migliori vigneti nelle zone pedemontane e collinari, ponendo particolare attenzione alla valorizzazione di singoli vigneti - cru - che esprimono l'eccellenza della zona e da cui si producono vini dalla personalità unica. La viticoltura è parte integrante del patrimonio millenario delle Venezie. La vocazione viticola si esprime in Masi attraverso un operare sapiente e professionale, che unisce l'esperienza della tradizione alle conoscenze della moderna ricerca. Particolare attenzione è riservata alla selezione dei vigneti e alla salvaguardia del patrimonio delle uve e tecniche autoctone delle Venezie. L'impegno e la creatività venete hanno da sempre saputo coniugare i valori della tradizione con quelli della modernità. La mission di Masi è produrre vini di pregio, utilizzando uve e metodi autoctoni delle Venezie, con costante aggiornamento tecnologico. Il Gruppo Tecnico Masi, impegnato nella ricerca e nella sperimentazione in collaborazione con prestigiosi Istituti ed Università, ha dato un prezioso contributo di innovazione alla vitivinicoltura delle Venezie. In particolare, ha contribuito a riscrivere la storia dell'Appassimento creando una nuova categoria di vini veneti con il Campofiorin e un moderno stile di Amarone di successo internazionale. È stato inoltre pioniere nel recupero e nell'utilizzo di uve veronesi preziose ma meno note, in primis l'Oseleta.

Recensioni utenti

Scrivi la tua recensione

La tua recensione: Masi - Riserva di Costasera Amarone della Valpolicella DOCG 2011




X