Carrello

Non hai articoli nel carrello.

Subtotale: 0,00 €

Tenute Rubino

Tenute Rubino

Pagina:
  1. 1
  2. 2

Pagina:
  1. 1
  2. 2

Tenute Rubino è un progetto nato alla metà degli anni ’80 da un’idea di Tommaso Rubino, convinto sostenitore delle potenzialità del Salento. Attraverso una lunga serie di acquisizioni ha creato un’importante base produttiva suddivisa su quattro tenute che si estendono per 275 ettari di vigneto distribuiti in quattro aree differenti, dalla dorsale adriatica fino all’entroterra brindisino e costituiscono un continente in miniatura: da uno stesso vitigno impiantato in località diverse vengono generati vini con caratteristiche profondamente differenti. La riscoperta dei vitigni autoctoni pugliesi è la linea guida fondamentale della produzione aziendale. Innovazione e tradizione sono i due pilastri su cui si basa questa filosofia. Innovazione che si esplicita in vini dallo stile moderno, ma con una ferma attenzione nei confronti della tradizione, rappresentata dai vitigni e dalle persone.
A concretizzare il progetto nel 1999 è stato suo figlio Luigi che insieme a Romina Leopardi ha creato il marchio Tenute Rubino. La sede è a Brindisi, dove l’inaugurazione di una moderna cantina di vinificazione e affinamento è stata la prima di una serie di innovazioni che si sono susseguite nel corso degli anni, coinvolgendo sia i processi produttivi che l’organizzazione d’impresa.
Tenute Rubino è oggi una realtà da 1.200.000 bottiglie/anno con un marchio conosciuto in tutto il mondo, oltre il 70% del fatturato è realizzato sui mercati esteri, un simbolo della nuova immagine dell’enologia salentina.

Ti aiutiamo a scegliere

Vuoi diventare rivenditore?

 



X